Numeri e politica in disaccordo

Claudio Ferri, direttore Agrimpresa

Chi pensa che numeri, cifre e dati economici elaborati da esperti di settore siano oggettivi si sbaglia. Recentemente il ministro dell’ Interno, Matteo Salvini, ha messo in discussione le proiezioni del presidente dell’Inps Boeri (economista bocconiano) circa i tanti soldini necessari per pagare le pensioni. Ed è un primo esempio. Tra i sempre più frequenti dibattiti che mettono in contrapposizione politici e studi di settore entra poi, con pari dignità, anche la discussa validità del trattato di libero scambio con il Canada, il Ceta, un accordo che divide anche le rappresentanze agricole. Da una parte Agrinsime, che raggruppa Cia, Confcooperative, LegaCoop, Agci, Confagricoltura e Copagri, favorevole al trattato, e dall’altra Coldiretti che si è sempre schierata contro.

Continua a leggere

“Taglio di risorse alla nuova Pac: proposta indecente”

Cristiano Fini, presidente Cia – Agricoltori Italiani Emilia Romagna

La proposta di riduzione del budget comunitario per l’agricoltura è subdola. Il nostro è senza mezzi termini un giudizio critico su di un importante capitolo contenuto nella proposta della nuova Pac, Politica agricola comune che partirà a partire dal 2020. Apparentemente sembra un lieve taglio, pari al 5%, ma in realtà inciderà per un 7% sul ‘primo pilastro’ (ovvero sono i pagamenti diretti di cui beneficiano gli agricoltori) e un 24% sul cosiddetto ‘secondo pilastro’, cioè quello che riguarda la competitività delle imprese al quale le aziende emiliano romagnole sono particolarmente legate per la forte vocazione all’export.

Continua a leggere

Lex enoturismo: subito i decreti attuativi

Cristiano Fini, presidente Cia – Agricoltori Italiani Emilia Romagna

Il mese di aprile, da parecchi anni, è caratterizzato dall’evento vitivinicolo per eccellenza, il Vinitaly. L’appuntamento veronese del mondo del vino si è distinto anche quest’anno per un record di presenze ed ha testimoniato in maniera inequivocabile l’interesse sulla materia enologica di operatori e visitatori su scala nazionale e mondiale. Vinitaly assume un certo rilievo perché offre la possibilità di fare il punto su tematiche legislative, sui mercati e sulle tecnologie, tra presente e progetti per il futuro.

Continua a leggere

Piano Lupi, uno strumento da attivare

Claudio Ferri, direttore Agrimpresa

Ormai la presenza del lupo è stabile anche in zone di periferia delle grandi città: i branchi sono diffusi e ‘certificati’ dalle tantissime immagini di fototrappole o di avvistamenti. La diffusione di questo grande predatore non è stata accompagnata da un monitoraggio costante e oggi si ha la sensazione che sia quasi fuori controllo.

Continua a leggere

Omaggi floreali dal Kenya

Claudio Ferri, direttore Agrimpresa

Grazie dei fiori. La nota cantante di Sant’Agata bolognese, Nilla Pizzi, (i più anziani se la ricorderanno) nel 1951 con questa canzone si classificò prima al Festival di Sanremo, quando i fiori erano certamente di provenienza nazionale, anzi, ligure.
Chissà se in quel mazzo di fiori donato ad Ornella Vanoni c’erano steli di provenienza extra nazionale. Il dubbio, seppur con tinte ironiche, si insinuerà nei lettori perché in questo comparto, dove l’Italia a livello europeo perde quote di mercato a favore di Francia e Germania, regna la globalizzazione e soprattutto l’intraprendenza di grandi gruppi, che hanno colonizzato nazioni un tempo estranee a queste produzioni.

Continua a leggere

All’agricoltore va riconosciuto economicamente il ruolo di tutore dell’ambiente

Cristiano Fini, presidente Cia Emilia Romagna

Inizio da questo numero di Agrimpresa un dialogo con i nostri associati/lettori, nella veste di presidente regionale. Cia dovrà restare un punto di riferimento verso l’esterno: dialogo e confronto con le istituzioni, associazioni agricole, settori economici, enti e consorzi, società civile. Anzi, dovrà esserlo sempre di più.

Continua a leggere

Un documento di programma per il futuro dell’agricoltura

L’inizio del 2018 sarà caratterizzato dai “congressi Cia”, anche per la Confederazione regionale, appuntamenti dedicati ad analisi del quadriennio passato, alla programmazione di quello che verrà e al rinnovo dei gruppi dirigenti.

Lo spazio è limitato per approfondire tre capitoli così importanti, in certi casi anche complicati e complessi, per questo le occasioni fornite dalle assemblee territoriali, provinciali e regionale saranno utili per esprimere considerazioni che possano portare un contributo a riflessioni e discussioni delle prossime settimane.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204