DALLA REDAZIONE – Si sono svolte il 13, il 14 e il 15 giugno le Direzioni delle Cia provinciali di Rimini, di Forlì-Cesena e di Ravenna nel corso delle quali è stato approvato il Piano industriale relativo al progetto Cia Romagna, dal quale si evince una sostenibilità economica di sistema nel corso del prossimo mandato.

Continua a leggere

Una domanda in tedesco. Una risposta in italiano. La traduzione in inglese. Ed in mezzo una lingua comune, quella della passione per l’agricoltura

Cristian Calestani

PARMA – Così hanno dialogato per un’intera giornata l’Agia Emilia Romagna con 50 studenti austriaci della facoltà di Agraria dell’Università di Vienna.
Si è parlato dei segreti delle eccellenze agroalimentari italiane e ci si è confrontati per abituarsi sempre di più a ragionare come agricoltori europei che, tenendo conto delle peculiarità di ogni singolo stato membro, devono affrontare uniti le sfide dei mercati internazionali.

Continua a leggere

Quantitativamente la produzione 2018 di pesche e nettarine sembra abbastanza buona in Romagna, con qualche difficoltà per quelle coltivazioni colpite dalle grandinate susseguitesi in questi mesi, che hanno interessato a macchia di leopardo, e con diversa intensità e conseguenze, l’area romagnola.

Le grandinate non hanno risparmiato nemmeno la Spagna, competitor per eccellenza dell’Italia per queste cultivar (e non solo): anche la zona di Lerida, con la quale il nostro territorio ha in comune il periodo di raccolta e di conseguenza l’immissione nel mercato, si trova a fare i conti con gli effetti delle grandinate.
Sembra che a livello nazionale ci sia una certa stabilizzazione produttiva in questo 2018.

Continua a leggere

Continua ricerca delle migliori soluzioni per lo sviluppo della filiera cerealicola dei propri territori

ZOLA PREDOSA (Bologna) – Ricerca e divulgazione delle varietà che meglio rispondono in termini produttivi e di mercato.
È questa l’attività che ha portato a sintesi il Gruppo Progeo il 24 maggio scorso a Zola Predosa di Bologna, presso l’azienda agricola Verucchi, in cui ha organizzato una visita ai campi vetrina dei cereali autunno-vernini.

Continua a leggere

Diciotto anni di certificazione: l’Aceto balsamico tradizionale di Modena ha raggiunto la ‘maggiore età’ con la certificazione comunitaria Dop, Denominazione di origine protetta

MODENA – Il Consorzio di tutela ha voluto celebrare il compleanno della Dop con un evento che ha coniugato eccellenze gastronomiche e motori. Il 17 giugno scorso, infatti, subito dopo la “Notte Rossa” di Maranello, il balsamico tradizionale è stato protagonista di un tour tra sapori, auto d’epoca e bolidi recenti, che hanno fatto tappa in Piazza Grande dove è stato festeggiato il compleanno del tradizionale prodotto.

Continua a leggere

La Cia stima che ne siano state danneggiate almeno quattrocento mentre la popolazione cresce e continua a mettere a rischio l’equilibrio idrogeologico del territorio

FERRARA – Secondo le stime di Cia – Agricoltori Italiani Ferrara sono più di quattrocento le gabbie utilizzate per la cattura delle nutrie distrutte e abbandonate in pezzi nei campi negli ultimi mesi. Veri e propri atti vandalici che danneggiano materiali acquistati, peraltro, con il contributo di Provincia di Ferrara prima e Regione Emilia Romagna, poi per contenere il fenomeno di proliferazione di quello che da anni è un flagello per l’agricoltura e l’intero ecosistema del territorio.

Continua a leggere

Arata (Agri Piacenza Latte): “Il prezzo è stato aiutato dalle quotazioni del burro che sta mantenendo buone performance”

PIACENZA – I mesi primaverili sono stati caratterizzati da un sensibile calo del prezzo del latte, soprattutto quello spot o destinato ai formaggi freschi, ma già da un paio di mesi si è verificata una sensibile ripresa, con buone prospettive di un consolidamento di questi prezzi. “Ma per trattare dei prezzi a livello regionale, occorre operare una precisa distinzione tra i prezzi del latte destinato a parmigiano reggiano, a grana padano o, appunto, ai formaggi freschi”.

Continua a leggere

L’Associazione rivendica il ruolo propulsivo svolto nella vicenda e riconosce i meriti degli enti locali

REGGIO EMILIA – Cia – Agricoltori Italiani di Reggio Emilia esprime piena soddisfazione per le conclusioni raggiunte dal Tavolo regionale coordinato dall’assessorato Ambiente per le esigenze idriche della val d’Enza, che il 5 giugno scorso ha visto la sigla di un accordo tra parti istituzionali e organismi ‘portatori d’interesse’.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204