Prezzo bietole, c’è l’accordo tra produttori ed Eridania

Cristian Calestani

PARMA – Sottoscritto l’accordo interprofessionale tra Eridania Sadam e le associazioni bieticole (Confederazione generale bieticoltori italiani e Nuova Abi) per il conferimento delle barbabietole da zucchero allo stabilimento di San Quirico di Sissa Trecasali per la prossima campagna, 2018/2019.“L’accordo – come riporta una nota a firma dell’azienda e delle associazioni di bieticoltori – fa seguito alla precedente sottoscrizione delle linee guida e all’avvio della raccolta delle offerte di coltivazione, tuttora in corso da parte di Sadam, con l’obiettivo di mantenere la struttura agricola del comprensorio e quella industriale dello stabilimento di San Quirico, che rappresenta il bacino di riferimento per i bieticoltori delle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Cremona, Mantova, Lodi, Pavia ed Alessandria.

Centrale per la nuova campagna l’impegno a mantenere una superficie di coltivazione bieticola almeno pari a quella avuta nel 2017/2018 (circa 6 mila ettari, ndr), obiettivo indispensabile per consentire la corretta programmazione dell’attività di trasformazione industriale”.
Secondo quanto previsto dall’accordo, per il 2018/2019 il prezzo minimo stabilito, per il bacino tradizionale, è di 37 euro a tonnellata bietola a 16 gradi polarimetrici, che potrà essere integrato in funzione dell’andamento del prezzo dello zucchero venduto sul mercato da Sadam, oltre che con risorse del Fondo bieticolo nazionale ed eventuali stanziamenti previsti dalle Regioni, puntando così a raggiungere i 39-40 euro a tonnellata bietola a 16 gradi polarimetrici. Per la determinazione del prezzo è risultato determinante il contributo delle associazioni bieticole che, con la valorizzazione negli impianti biogas delle polpe surpressate, consentono un’integrazione di 4 euro/tonnellata bietola.

“La sottoscrizione dell’accordo – ha commentato la presidente uscente di Cia Parma Ilenia Rosi – permette agli agricoltori di avere un’alternativa colturale in più e di veder proseguire una filiera radicata nel nostro territorio, nel quale la bieticoltura porta lavoro ad un intero indotto”.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: