Sicurezza sul lavoro: l’Inail eroga contributi

Piero Peri

La presentazione delle domande prevede il cosiddetto ‘click day’ e partirà dal prossimo 19 aprile 

DALLA REDAZIONE – L’Inail, Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro, eroga contributi alle aziende agricole per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro, caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio di infortuni.

Per questi finanziamenti (il bando è denominato Isi 2017), gli investimenti devono soddisfare l’obiettivo del miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali dell’azienda, in particolare mediante una riduzione dei costi di produzione, il miglioramento e la riconversione della produzione, il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.

Il contributo va da un minimo di 1.000 sino ad un massimo di 60.000 euro e comunque nella misura massima del 40% della spesa ammessa, elevabile al 50% per i giovani agricoltori. La presentazione delle domande segue la consueta procedura che prevede il così detto ‘click day’ e partirà dal prossimo 19 aprile 2018, fino alle ore 18,00 del successivo 31 maggio 2018.

Dal 7 giugno 2018 i soggetti che hanno raggiunto e superato la soglia minima di ammissibilità potranno accedere alla procedura telematica, per effettuare lo scarico del rispettivo codice identificativo. Codice che verrà utilizzato per l’invio delle domande quando verrà comunicato dall’Inail a partire dal 7 giugno.

Saranno ammesse le domande che risulteranno inviate per prime. Le imprese operanti nel settore agricolo non sono destinatarie dei finanziamenti per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

Considerata la particolarità della domanda, chi fosse interessato può rivolgersi agli uffici territoriali con il necessario anticipo per ottenere le dovute informazioni.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: