Università dell’agricoltura a Villa Sorra

giugno 2015

Cla. Fe.

MODENA – Per due volte, a distanza di pochi giorni, il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, ha fatto tappa nel modenese per alcuni eventi promossi sul territorio. Il primo appuntamento è stato a Manzolino di Castelfranco Emilia dove è stato organizzato un convegno sulla canapa da fibra per uso industriale.

Da anni la canapa sta suscitando interesse tra gli agricoltori perché è una pianta che migliora la struttura del terreno e può entrare negli avvicendamenti colturali. Il nodo tuttavia è la creazione di una filiera efficiente, in grado di dare risultati economici ai produttori. Di questo tema se n’è parlato in occasione dell’iniziativa chiamata Vivere Verde dove l’on. Alessandra Terrosi ha presentato i tratti salienti del Disegno di legge Canapa, evento concluso dal ministro Martina. Presenza invece solo ‘telefonica’ per il ministro del Dicastero agricolo in occasione della serata dal titolo “Creare un’identità, rigenerare un territorio e vendere tipicità”, promossa nell’ambito degli eventi legati all’Expo organizzati alla Palazzina Vigarani di Modena. Insieme al presidente della Regione Stefano Bonaccini, lo chef Massimo Bottura (che ha curato il ciclo di incontri “Vieni via con me”), l’assessore regionale all’agricoltura, caccia e pesca Simona Caselli e il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, Martina si è messo in contatto telefonico per parlare di cibo e tipicità.

Martina ha ribadito la sua collaborazione in merito al World Food Innovation Forum, piattaforma internazionale che verrà lanciata a settembre e intende portare avanti le strategie per la competitività delle imprese e delle filiere produttive. “Ne ho parlato con il sindaco Muzzarelli – ha detto il ministro al telefono -– e presto discuteremo dei  nostri sistemi di fare agricoltura”. Bonaccini ha sottolineato il grande valore della regione con i suoi 41 prodotti Igp e Dop mentre il sindaco Muzzarelli ha ricordato gli eventi a Milano insieme alla famiglia Pavarotti per promuovere la “modenesità”.

Il patron dell’Osteria Francescana ha esordito dichiarandosi “ al fianco dell’indirizzo enogastronomico Spallanzani di Castelfranco, dove adesso c’è la lista di attesa. In quell’istituto si devono creare dei futuri agricoltori che sappiano produrre Parmigiano eccellente, frutto di un processo di preparazione del prodotto e di chi lo fa”. Poi in conclusione ha avanzato una proposta – richiesta a Martina: “lanceremo insieme il progetto dell’università dell’agricoltura a Villa Sorra”.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: