Cimice asiatica: l’impiego dei nemici naturali per contrastarla sta dando buoni risultati, ma solo le evidenze di campo potranno confermarne l’efficacia

vignetta sulla cimice asiatica

Consorzio fitosanitario di Modena

Nello scorso biennio la lotta biologica ad Halyomorpha halys attraverso l’impiego di parassitoidi oofagi, piccoli imenotteri che depongono le loro uova in quelle di altri insetti, è stato un argomento dibattuto tra tecnici e agricoltori e più volte ripreso dai media.

Se i toni usati sono stati in alcuni casi eccessivamente entusiastici è però innegabile che l’impiego di questi nemici naturali stia destando un certo interesse anche per chi da anni è impegnato nella ricerca di mezzi per contrastare un insetto invasivo e dannoso come la cimice asiatica. Fin dall’inizio il Consorzio fitosanitario di Modena è stato attivo e sensibile verso questo argomento, impiegando energie e risorse per valutare direttamente le reali potenzialità di questi insetti utili.

Continua a leggere

Le imprenditrici sono multitasking e si adattano meglio ai cambiamenti che caratterizzano il settore agricolo

Luana Tampieri, presidente Donne in Campo Emilia Romagna

Anche quest’anno in occasione della “Giornata Internazionale della Donna”, giornata ufficializzata dall’Onu solo nel 1977, l’Associazione Donne in Campo Emilia Romagna si mobiliterà con le altre Associazioni del ‘Sistema Cia’ per ricordare e riconoscere le conquiste politiche, economiche e sociali del genere femminile.

Continua a leggere

La filiera avicola italiana copre il fabbisogno nazionale, è viva, ma richiede una fiscalità agevolata e un sostegno con programmi di sviluppo

Angela Garofalo, ufficio Politiche zootecniche Cia nazionale

Un settore per certi aspetti sottovalutato ma nei numeri estremamente forte: il settore avicolo incide notevolmente nell’agroalimentare italiano, sul fatturato agricolo il 4.9% per il pollame e 2.3% per il comparto uova (dati istat 2017) generando un valore complessivo di 4.189 mln di euro.

Continua a leggere

L’antica festa crudele dalla morte alla ‘resurrezione’ del maiale

maiali

Alessandra Giovannini

DALLA REDAZIONE – Lo si comprava dal mercatino di passaggio e mangiando di tutto ingrassava fino a Natale, tanto che la sua grassezza testimoniava implicitamente il benessere della famiglia che lo aveva nutrito, poi lo si uccideva e si dava inizio a quella che era una delle feste più importanti dell’anno.

Continua a leggere

Le potenzialità della canapa tra le difficoltà normative e le incerte prospettive di mercato

canapa piantagione

Claudio Ferri

Una coltura che fino agli anni Cinquanta del secolo scorso era coltivata intensamente in molte parti del mondo, compresa l’Italia, con regioni che, come l’Emilia Romagna, più di altre producevano tonnellate di fibra per l’industria tessile.
A quei tempi non si parlava di contenuto in Thc (Tetraidrocannabinolo, il principio attivo della cannabis), ma di rese per unità di superfice.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat