Terreni a rischio per il cuneo salino: la politica trovi una soluzione

valli di Comacchio

FERRARA – I millimetri di pioggia caduti in questi giorni, dopo i lunghi mesi caratterizzati da una scarsità di precipitazione allarmante, non risolvono i problemi della scarsità di acqua dolce per l’irrigazione e nemmeno dell’aumento della salinità dei terreni, provocata dal risalire dell’acqua di mare lungo il Delta del Po, quando la portata è troppo bassa. Cia – Agricoltori Italiani Ferrara è preoccupata per un problema che si trascina ormai da trent’anni, capace di provocare danni ingenti alle colture e mettere in ginocchio l’economia agricola del territorio.

Continua a leggere

Le piene di Enza e Secchia hanno lasciato danni per oltre 600 mila euro

piena del fiume Secchia
I lavori sul Secchia comportano ritardi nel fornire acqua. Problemi anche per l’Enza

REGGIO EMILIA – La piena che ha attraversato nel febbraio scorso il comprensorio provinciale reggiano e che ha ingrossato notevolmente le portate del torrente Enza e del fiume Secchia, è transitata senza generare tracimazioni gravi dei corsi d’acqua naturali come è successo, invece, nel bolognese, ma ha ugualmente causato alcune criticità da non sottovalutare.

Continua a leggere

Danni da fauna e Legge 157/92: non più rinviabile la revisione

danni cinghiali

ROMAGNA – Cia – Agricoltori Italiani Romagna si è rivolta ai Prefetti delle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, quali rappresentanti del Governo nazionale, affinché si facciano interpreti dello stato di profondo malessere in cui versano gli agricoltori dei territori interessati in merito agli incessanti danni da fauna selvatica.

Continua a leggere

Parità di genere: una conquista di civiltà

Donne in Campo a Ferrara
La lotta delle donne può cambiare il mondo, ma serve uno sforzo di tutta la società per risolvere i problemi di disparità di genere ancora persistenti e più che mai attuali

Donne in Campo e Anp di Ferrara hanno organizzato, lo scorso 15 marzo, l’incontro “Parità di genere: una conquista di civiltà”, una riflessione su violenza e diseguaglianze persistenti nella nostra società.

All’evento hanno partecipato: Luana Tampieri, presidente regionale Donne in Campo, Roberta Mori, presidente Commissione regionale per la parità ed i diritti delle persone, Stefano Calderoni, presidente Cia Ferrara e Ada Rossi, rappresentante di Donne in Campo.

Continua a leggere

Lambrusco Grasparossa verso un marchio di collina?

lambrusco Grasparossa

MODENA – Una distinzione tra le tipologie di Lambrusco Grasparossa, definendo le caratteristiche peculiari di quello prodotto in collina: è questa l’intenzione di un gruppo di produttori di Castelvetro, che ipotizzano un progetto in cui vengano definite l’eccellenza del territorio, pur restando nei confini della Doc.

Continua a leggere

L’Appennino piacentino investe sulla qualità delle patate

i lamponi di Chinosi

Giuseppe Romagnoli

FARINI (Piacenza) – La patata, una produzione che nel piacentino può a buona ragione essere considerata “di nicchia”, per le caratteristiche qualitative che la contraddistinguono e che consentono a chi “ha resistito” in montagna di conseguire un accettabile reddito, che però va integrato con altre produzioni, sovente biologiche, sempre più richieste dal mercato, come lamponi o mirtilli e produzioni orticole, sovente vendute direttamente in azienda.

Continua a leggere

Sono 12.398 in Emilia Romagna, secondo i dati di Unioncamere, le imprese agricole guidate da donne (se ne contano 216mila in tutta Italia)

Il ruolo della figura femminile, dal dopoguerra ad oggi, sarà il tema di un convegno  l’8 marzo a Gattatico di Reggio Emilia presso l’Istituto Cervi

L’incontro, che avrà inizio alle ore 9,30, è promosso da Donne in Campo Emilia Romagna, l’associazione delle imprenditrici di Cia – Agricoltori Italiani

BOLOGNA, 7 MARZO 2018  – “Sono 12.398 in Emilia Romagna, secondo i dati di Unioncamere, le imprese agricole guidate da donne (se ne contano 216mila in tutta Italia), un patrimonio di tutto il Paese con un peso all’interno del mondo produttivo che non è dato solo dal numero delle titolari, ma anche da una capacità di innovazione che è stata in grado di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla multifunzionalità per le imprese agricole in ambito economico, ambientale e sociale”.

Continua a leggere

Imu sui manufatti idraulici: la politica deve intervenire

idrovora di bonifica
Cia – Agricoltori Italiani Ferrara sollecita un intervento urgente per togliere la tassa che grava sui Consorzi di bonifica e limita gli investimenti per garantire la sicurezza idraulica del territorio

FERRARA – Una tassazione ingiusta, che non tiene conto di un sistema idrogeologico fragile e precario. Cia – Agricoltori Italiani Ferrara chiede alla politica di intervenire per togliere l’Imu sui manufatti idraulici del territorio, pagati dai Consorzi di bonifica.

Continua a leggere

Torrente Enza: entro il 2019 pronte le soluzioni per le crisi idriche

Presentato lo studio sui fabbisogni del territorio

VETTO d’ENZA (Reggio Emilia) – Nei locali della Sala Pubblica polivalente del Comune di Vetto, l’Autorità di Distretto del Fiume Po ha presentato ufficialmente ad istituzioni, enti, portatori di interesse e cittadinanza la tabella di marcia delle diverse fasi di lavoro che caratterizzeranno, entro il mese di dicembre 2019, lo studio finalizzato all’individuazione delle strategie per una migliore pianificazione idraulica-irrigua del territorio considerato che si estende nelle province di Reggio Emilia e di Parma.

Continua a leggere

Avviata la campagna assicurativa 2019, Condifesa: raggiunto accordo tariffario

RAVENNA – È stato raggiunto un accordo normativo e tariffario con i più importanti gruppi assicurativi che operano nel ramo avversità atmosferiche ed è stata avviata la campagna assicurativa 2019 a partire dal 22 febbraio. Lo comunica Condifesa Ravenna sottolineando che è quindi possibile porre in copertura le produzioni contro tutte le avversità atmosferiche previste dal Piano di gestione dei rischi 2019.

Continua a leggere

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat