Lambrusco modenese fa incetta di medaglie a Londra

calice di lambrusco
Un oro ed un argento anche ad aziende socie Cia già affermate sul mercato

MODENA – Il lambrusco fa man bassa di medaglie: nel recente campionato del mondo degli spumanti e dei vini frizzanti svolto a Londra, ideato a curato dal giornalista inglese Tom Stevenson, delle 14 medaglie (7 d’oro e altrettante di argento) riconosciute al rosso frizzante, ben 12 sono state ottenute dalle aziende vinicole modenesi e 2 da cantine reggiane.

Non è tutto: il lambrusco è stato protagonista dello storico sorpasso dei cugini transalpini in quanto a bollicine.

Nella competizione “The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2019”, infatti, hanno partecipato 18 Paesi per un totale di 185 medaglie d’oro dove l’Italia è stata decisamente protagonista aggiudicandosi complessivamente 71 medaglie d’oro e 92 di argento, contro i 61 primi posti e 49 argenti dello Champagne (seconda regione più premiata).

Da ricordare, tra le affermazioni modenesi, le aziende associate alla Confederazione: Azienda Corte Manzini – Bolla Rossa – Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc (oro) e L’Acino – Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc (argento); Azienda agricola Fattoria Moretto – Monovitigno Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc (argento).

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: