“Una Cia dinamica nei servizi e nella governance”

Cia dinamica
Lo ha detto Danilo Misirocchi alla direzione di Cia Romagna. È intervenuto il presidente nazionale Cia Dino Scanavino

Cesena – “Il futuro esige una Cia dinamica, smart, al passo coi tempi sia per quanto riguarda la gestione e i servizi, sia per quanto riguarda la governance e la rappresentanza. In questi ultimi due anni e mezzo del mio ultimo mandato intendo procedere in questa direzione, strutturando aree tematiche autonome coinvolgendo i presidenti regionali, e non solo, per essere ancora più presenti nei vari tavoli di discussione ai vari livelli istituzionali, far valere maggiormente le nostre ragioni e le nostre posizioni. In poche parole per fare sempre meglio ed essere ancora più incisivi. Sapere consapevolmente e responsabilmente chi siamo, chi rappresentiamo. La Cia del futuro deve essere adeguata alla velocità del cambiamento delle imprese. Il mondo viaggia, veloce, e non aspetta”. Questo, in estrema sintesi, un passaggio dell’intervento del presidente di Cia nazionale Dino Scanavino alla direzione di Cia Romagna dell’8 maggio.

Il presidente di Cia Romagna Danilo Misirocchi – ripercorrendo i passaggi che hanno portato alla dimensione romagnola della Cia delle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini -, ha sottolineato come abbia “sempre prevalso la voglia di costruire qualcosa sulla voglia di difendere qualcosa”. Atteggiamento, questo, che per Cia Romagna dovrebbe accompagnare il lavoro che attende tutta la Cia.

Agrimpresa online - Registrazione: tribunale di Bologna n. 6773 del 2 marzo 1998 - email: agrimpresa@cia.it - tel. 0516314340
Direttore responsabile: Claudio Ferri - Presidente: Cristiano Fini - Editore: Agricoltura è vita scarl
via Bigari 5/2 - 40128 - Bologna - P.iva 01818021204

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: